GADGET LAMPADINA

GADGET LAMPADINA

Illumina il futuro con un'idea nuova e brillante! Da sempre il gadget lamapadina viene usato nel marketing per indicare una nuova idea geniale oppure l'inizio di un nuovo progetto o start-up. L'idea, il primo bagliore di luce che illumina il buio. L'inizio di una nuova attività con un'idea creativa che stravolgerà il mercato. MM IMMAGINE ha selezionato per te differenti gadgets lampadina fatti in diversi materiali e tipologia di oggetto. “Eureka!”, “Idea!”, “Elementare, Watson!”, queste alcune espressioni che hanno annunciato l'arrivo di un'intuizione, della soluzione di un problema arrivata fulminea, quasi inattesa.

Come potrai usare un gadget a forma di lampadina nella tua campagna di marketing?

Per prima cosa potrai usare il gadget a forma di lampadina durante un evento per un nuovo servizio o prodotto che stai per lanciare sul mercato, comunicando ai tuoi clienti la novità l'innovazione, identificando in modo univoco il concetto di nuovo di idea geniale.
Se la tua azienda è legata all'ambito dell'energia elettrica oppure alla produzione di materiale elettrico, la lampadina gadget diventa un simbolo unico e facilmente riconoscibile.
Sei una Start Up che ha sviluppato una una nuova APP che stravolgerà il mercato e che quindi ha bisogno di comunicare l'innovazione e la straordinarietà della tua invenzione, la lampadina gadget sarà il gadget giusto, in particolare i modelli di gadget lampadina che si illuminano.
Usare un gadget lampadina per creare una scenografia di luci durante un congresso, per trasformare un noiso evento in qualcosa di unico, che verrà ricordato dai tuo clienti o dai tuoi agenti/partners.

Lampada da scrivania a 1 LED in plastica.

Antistress a forma di lampadina con portachiavi in metallo.

Lampada Helper

Portachiavi con torcia a forma di lampadina. Si accende ruotando la parte superiore.

Antistress a forma di lampadina, in morbido PU.

Portachiavi a forma di lampadina con luce LED

Penna a sfera in plastica con tappo a forma di lampadina che si illumina se si colpisce.

Segnalibro con righello e post-it

Lampadina con cassa speaker bluetooth 2.4 con luce al LED bianca.

Perché la lampadina che si accende simboleggia un’idea?

Oggi, la lampadina elettrica è il simbolo per antonomasia di nuove idee. La metafora è facilmente comprensibile: in un attimo la lampadina va da OFF a ON con un rapido scatto, e allo stesso modo le nuove idee sembrano scaturire, completamente formate, dalla mente in un baleno.

Ma come è nata questa associazione tra lampadina e idee?

Mentre il successo della lampadina cresceva, Edison stesso divenne rapidamente una celebrità. Molti disegni e fotografie del tempo raffigurano Edison appoggiato a un banco di lavoro, mentre teneva una lampadina elettrica. Pian piano la lampadina venne a rappresentare tutta l’abilità inventiva di Edison; non passò molto tempo prima che il simbolo fu associato genericamente al concetto di nuove idee. All'inizio del XX secolo, "Felix the Cat" era l’animale animato più amato del mondo. Quando Felix stava pensando, simboli e lettere apparivano sopra la sua testa. Fu in queste immagini simboliche che si vide per la prima volta la lampadina. Il successo di Felix lentamente svanì ma un simbolo visse a lungo anche dopo il gatto nero: l’immagine di una lampadina che appare sopra la sua testa per rappresentare una nuova idea.

CENNI STORICI SULLA LAMPADINA

La lampadina a incandescenza è la classica invenzione che ha diversi padri. Il primo padre fu l’inventore britannico sir Joseph Wilson Swan che la brevettò nel 1878. È stata proprio la sua casa a Gateshead, in Gran Bretagna, la prima casa al mondo a essere illuminata con le lampadine elettriche. Tre anni dopo, nel 1881 il teatro Savoy nella City of Westminster (Londra) fu il primo edificio pubblico a usare le lampadine a incandescenza. La lampadina inventata da Swan era costituita da uno spesso filamento di carbonio che, riscaldandosi, emetteva luce e gas . Quest'idea aveva però dei difetti: l'interno del bulbo della lampadina si copriva rapidamente di fuliggine emessa dal filamento incandescente e così si anneriva. Inoltre, questo tipo di lampadina consumava tantissima elettricità. A migliorare la lampadina pensò, l'anno seguente (1879), l’americano Thomas Edison , che brevettò una lampadina con un filamento sottile e ad alta resistenza elettrica . Al contrario del modello di Swan, la lampadina di Edison non anneriva troppo l'interno del bulbo e dunque manteneva una luminosità costante. Swan, partendo dalle modifiche di Edison, migliorò ulteriormente la lampadina e cominciò a vendere le proprie in Inghilterra. Così, tra i due inventori, nacque una disputa sulla paternità dell'invenzione. La contesa finì anni dopo con la creazione della società Edison-Swan che divenne una delle più grandi produttrici mondiali di lampadine. Nel 1910 il fisico americano William David Coolidge sostituì il filamento di carbonio con uno di tungsteno immerso in un gas, realizzando in questo modo una lampadina che durava molto di più. Questo tipo di lampada, con pochissime variazioni, è arrivata fino ai giorni nostri.

Più di 5.000 gadgets tra cui poter scegliere in una vasta gamma di colori e forme. MM IMMAGINE da più di 15 anni nel settore dei gadgets promozionali ti aiuterà nella scelta del prodotto più idoneo e nel rispetto delle consegne per fiere ed eventi.

Contattaci
Nome
Email
Info
Orari di apertura

I nostri uffici sono a tua disposizione nei seguenti orari:

Lun - Ven09:00 - 18:00
Sab - DomClosed
CHIAMA LO 031.3574828

Leave a Reply